Il corpo, al contempo materia pesante e trama simbolica, pone in primo piano i processi con cui ciascuna cultura realizza l’“incarnazione” delle soggettività, all’incrocio tra componenti biologiche e scritture plurali prodotte nell’ambito della pratiche politiche, educative, economiche, scientifiche, tecnologiche e religiose. Ogni biografia individuale porta con sé le tracce di tali processi e racconta la storia unica e originale in cui si snoda l’interpretazione che la singola persona dà delle istanze formative in cui si esprime la vita di una comunità. Cosa accade quando, lungo le strade delle nostre città multietniche, nei luoghi di lavoro, di studio, del tempo libero, finanche negli spazi intimi della vita di coppia e familiare, si incrociano “culture del corpo” diverse? In che modo specifiche concezioni implicite del corpo e del desiderio, del sesso e dell’affettività, dei rapporti fra i generi incidono sui vissuti relazionali di donne e uomini provenienti da molteplici matrici culturali? Il testo, frutto di un lavoro di ricerca-formazione condotto con donne islamiche immigrate, approfondisce presupposti teorici e prospettive operative di una progettualità formativa volta a promuovere occasioni di dialogo interculturale attorno alla questione cruciale del riconoscimento e della valorizzazione delle differenze di genere.

Culture del corpo tra Oriente e Occidente. Itinerari formativi

Rosa Gallelli
2018

Abstract

Il corpo, al contempo materia pesante e trama simbolica, pone in primo piano i processi con cui ciascuna cultura realizza l’“incarnazione” delle soggettività, all’incrocio tra componenti biologiche e scritture plurali prodotte nell’ambito della pratiche politiche, educative, economiche, scientifiche, tecnologiche e religiose. Ogni biografia individuale porta con sé le tracce di tali processi e racconta la storia unica e originale in cui si snoda l’interpretazione che la singola persona dà delle istanze formative in cui si esprime la vita di una comunità. Cosa accade quando, lungo le strade delle nostre città multietniche, nei luoghi di lavoro, di studio, del tempo libero, finanche negli spazi intimi della vita di coppia e familiare, si incrociano “culture del corpo” diverse? In che modo specifiche concezioni implicite del corpo e del desiderio, del sesso e dell’affettività, dei rapporti fra i generi incidono sui vissuti relazionali di donne e uomini provenienti da molteplici matrici culturali? Il testo, frutto di un lavoro di ricerca-formazione condotto con donne islamiche immigrate, approfondisce presupposti teorici e prospettive operative di una progettualità formativa volta a promuovere occasioni di dialogo interculturale attorno alla questione cruciale del riconoscimento e della valorizzazione delle differenze di genere.
978-88-6194-289-9
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Gallelli, Culture del corpo tra Oriente e Occidente-completo.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 2.41 MB
Formato Adobe PDF
2.41 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11586/225134
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact