Negli ordinamenti giuridici contemporanei, a seguito dei notevoli sviluppi delle scienze biologiche, mediche e tecnologiche, la questione delle biotecnologie applicate all’umano ha assunto ormai un ruolo fondamentale, tanto da condizionare significativamente l’essenza stessa della cultura giuridica. Le nuove frontiere d’indagine hanno già profondamente modificato le consolidate visioni culturali e giuridiche sulla vita e sulla morte dell’uomo e stanno portando a rivedere la tradizionale posizione scientifica sulla coscienza umana, basata soltanto sulla ragione. In questo quadro, il diritto, quale espressione dell’etica individuale e della responsabilità sociale, deve guidare lo sviluppo economico e tecnologico in una dimensione propriamente umana, che assume una valenza assiologica ineludibile.

Dalla persona biogiuridica alla persona neuronale e cybernetica. La tutela post-moderna del corpo e della mente

Ferdinando Parente
2018

Abstract

Negli ordinamenti giuridici contemporanei, a seguito dei notevoli sviluppi delle scienze biologiche, mediche e tecnologiche, la questione delle biotecnologie applicate all’umano ha assunto ormai un ruolo fondamentale, tanto da condizionare significativamente l’essenza stessa della cultura giuridica. Le nuove frontiere d’indagine hanno già profondamente modificato le consolidate visioni culturali e giuridiche sulla vita e sulla morte dell’uomo e stanno portando a rivedere la tradizionale posizione scientifica sulla coscienza umana, basata soltanto sulla ragione. In questo quadro, il diritto, quale espressione dell’etica individuale e della responsabilità sociale, deve guidare lo sviluppo economico e tecnologico in una dimensione propriamente umana, che assume una valenza assiologica ineludibile.
978-88-495-3411-5
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Parente - Dalla persona biogiuridica.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 784.39 kB
Formato Adobe PDF
784.39 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/221166
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact