Il volume è la prima traduzione italiana di un vero e proprio codice del diritto delle operazioni militari, scritto da un religioso della Provenza del XIV secolo, Honorè Bonet, ad uso del giovane principe erede al trono. Egli esamina accuratamente tutti i casi in cui muovere guerra è legittimo e cavalleresco, e quale sia la condotta da mantenere nel corso del conflitto, dei feriti e dei prigionieri. Il testo è arricchito da una approfondita introduzione, e sorretto da un apparato di commento critico.

Armi, politica e diritto: l'Albero delle battaglie di Honoré Bonet.

NERI Nicola
2017

Abstract

Il volume è la prima traduzione italiana di un vero e proprio codice del diritto delle operazioni militari, scritto da un religioso della Provenza del XIV secolo, Honorè Bonet, ad uso del giovane principe erede al trono. Egli esamina accuratamente tutti i casi in cui muovere guerra è legittimo e cavalleresco, e quale sia la condotta da mantenere nel corso del conflitto, dei feriti e dei prigionieri. Il testo è arricchito da una approfondita introduzione, e sorretto da un apparato di commento critico.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
L'Albero delle Battaglie.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 10.85 MB
Formato Adobe PDF
10.85 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11586/216973
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact