C’è una fitta rete di simmetrie che si prepara, il principio di una costruzione etica ed estetica meticolosa che il lettore intuisce nella pagina di apertura di Silas Marner, romanzo quietamente di svolta per Marian Evans. Immagine metonimica della sua architettura, l’incipit ne definisce il doppio profilo narrativo, la tensione fra le dimensioni del realismo e della fable, preannunciata dalla scrittrice nella sua corrispondenza; allo stesso tempo, in una densa trama lessicale, l’oggetto dello story-telling – la vicenda individuale di uno degli umili artigiani itineranti evocati in questo potente esordio – è anticipato e proiettato attraverso un filtro percettivo solo apparentemente a-storico. È nella modulazione della voce che governa il discorso narrativo, la chiave del duplice profilo.

"Figure dell’assenza: Comunità e alienazione in Silas Marner"

Franca Dellarosa
2018

Abstract

C’è una fitta rete di simmetrie che si prepara, il principio di una costruzione etica ed estetica meticolosa che il lettore intuisce nella pagina di apertura di Silas Marner, romanzo quietamente di svolta per Marian Evans. Immagine metonimica della sua architettura, l’incipit ne definisce il doppio profilo narrativo, la tensione fra le dimensioni del realismo e della fable, preannunciata dalla scrittrice nella sua corrispondenza; allo stesso tempo, in una densa trama lessicale, l’oggetto dello story-telling – la vicenda individuale di uno degli umili artigiani itineranti evocati in questo potente esordio – è anticipato e proiettato attraverso un filtro percettivo solo apparentemente a-storico. È nella modulazione della voce che governa il discorso narrativo, la chiave del duplice profilo.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Dellarosa_Eliot_2018.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 197.66 kB
Formato Adobe PDF
197.66 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/216806
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact