Il contributo propone un’indagine sulle forme dell’oratoria celebrativa nella Roma di tardo Cinquecento attraverso l’exemplum forgiato da Filippo Belcredi. Crocevia di forma del vivere e di etica come sapienza civile, l’orazione che Belcredi rivolge al Popolo romano diviene speculum e thesaurus di isotopie e stratigrafie classiche e cristiane, ove l’argomento cardine 'de re uxoria' è nel contempo pre-testo autoriale che in-forma l’immagine del principe cristiano nella società d’antico regime.

This article looks at the different forms of panegyric practised in late sixteenth-century Rome in light of the model provided by Filippo Belcredi. A mix of rules on living and ethics as civic wisdom, Belcredi’s address to the Roman People emerges as a speculum and a thesaurus of Classical and Christian analogies and stratigraphies, in which the key topic de re uxoria acts as an authorial pre-text for moulding the image of the Christian prince in Ancient Régime society.

Umanesimo, retorica e architetture dell’ethos in una orazione di Filiberto Belcredi

CASTELLANETA, STELLA MARIA
2017

Abstract

This article looks at the different forms of panegyric practised in late sixteenth-century Rome in light of the model provided by Filippo Belcredi. A mix of rules on living and ethics as civic wisdom, Belcredi’s address to the Roman People emerges as a speculum and a thesaurus of Classical and Christian analogies and stratigraphies, in which the key topic de re uxoria acts as an authorial pre-text for moulding the image of the Christian prince in Ancient Régime society.
978-88-6611-624-0
Il contributo propone un’indagine sulle forme dell’oratoria celebrativa nella Roma di tardo Cinquecento attraverso l’exemplum forgiato da Filippo Belcredi. Crocevia di forma del vivere e di etica come sapienza civile, l’orazione che Belcredi rivolge al Popolo romano diviene speculum e thesaurus di isotopie e stratigrafie classiche e cristiane, ove l’argomento cardine 'de re uxoria' è nel contempo pre-testo autoriale che in-forma l’immagine del principe cristiano nella società d’antico regime.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Castellaneta per De Nichilo.pdf

non disponibili

Descrizione: saggio in volume
Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 805.57 kB
Formato Adobe PDF
805.57 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/212924
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact