Il principale obiettivo del progetto è lo sviluppo di un innovativo portale di e-Learning, basato su tecnologie OpenSource, con caratteristiche di elevata scalabilità, versatilità e molto semplice da aggiornare; pronto a soddisfare le mutevoli esigenze nel campo dell'apprendimento a distanza. La sua flessibilità e la sua struttura modulare, non solo lo rende adattabile a qualsiasi tipo di situazione scolastica o universitaria, ma permette uno sviluppo al passo con le innovative tecnologie del web. Il progetto è nato grazie all'esperienza maturata nella gestione di un corso di perfezionamento post-laurea, organizzato dall'ateneo di Bari (www.comedudida.org) e si sta sviluppando tramite la ricerca di strumenti idonei ad una corretta formazione online. La scelta dei software su cui basare lo sviluppo del portale è stata effettuata secondo criteri di aggiornabilità e flessibilità rispetto alla necessità di implementare le innovazioni nelle tecnologie e nelle metodologie pedagogiche con una attenzione agli aspetti metacognitivi. Un sistema modulare permette di gestire anche aspetti di contorno al corso a distanza e di rinnovarne la struttura e aggiungere nuove features. Il carattere innovativo del progetto non poteva esimersi dal guardare alla nuova frontiera dell'apprendimento online: il mobile learning. Le possibilità offerte da Zope, Plone e Fle3 rappresentano il trampolino di lancio per la nostra ricerca, sia dal lato pedagogico, sia da quello tecnologico. Idee, metodi e sviluppo di nuovi moduli sono il futuro del nostro progetto di ricerca. Il progetto tende a realizzare un portale di e-learning con una gestione collaborativa dei contenuti, e una sezione interamente dedicata all'apprendimento collaborativo a distanza.

FLESSIBILITA' E MODULARITA' DI PIATTAFORME E-LEARNING: RICERCA PROTOTIPALE

BALDASSARRE, MICHELE;MARENGO, Agostino;PAGANO A.
2008

Abstract

Il principale obiettivo del progetto è lo sviluppo di un innovativo portale di e-Learning, basato su tecnologie OpenSource, con caratteristiche di elevata scalabilità, versatilità e molto semplice da aggiornare; pronto a soddisfare le mutevoli esigenze nel campo dell'apprendimento a distanza. La sua flessibilità e la sua struttura modulare, non solo lo rende adattabile a qualsiasi tipo di situazione scolastica o universitaria, ma permette uno sviluppo al passo con le innovative tecnologie del web. Il progetto è nato grazie all'esperienza maturata nella gestione di un corso di perfezionamento post-laurea, organizzato dall'ateneo di Bari (www.comedudida.org) e si sta sviluppando tramite la ricerca di strumenti idonei ad una corretta formazione online. La scelta dei software su cui basare lo sviluppo del portale è stata effettuata secondo criteri di aggiornabilità e flessibilità rispetto alla necessità di implementare le innovazioni nelle tecnologie e nelle metodologie pedagogiche con una attenzione agli aspetti metacognitivi. Un sistema modulare permette di gestire anche aspetti di contorno al corso a distanza e di rinnovarne la struttura e aggiungere nuove features. Il carattere innovativo del progetto non poteva esimersi dal guardare alla nuova frontiera dell'apprendimento online: il mobile learning. Le possibilità offerte da Zope, Plone e Fle3 rappresentano il trampolino di lancio per la nostra ricerca, sia dal lato pedagogico, sia da quello tecnologico. Idee, metodi e sviluppo di nuovi moduli sono il futuro del nostro progetto di ricerca. Il progetto tende a realizzare un portale di e-learning con una gestione collaborativa dei contenuti, e una sezione interamente dedicata all'apprendimento collaborativo a distanza.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/20716
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact