Il testo nasce dalla necessità di affrontare le difficoltà di funzionamento del mercato del lavoro e di riflettere su una rinnovata formazione rivolta agli adulti. Formazione che se all’inizio è stata vista dalla pedagogia con sospetto perché sembrava doversi limitare al recupero dell’istruzione di base dei soggetti adulti usciti prematuramente dai percorsi scolastici, oggi assumendola nell’ottica long life viene considerata come espressione di impegno educativo permanente molto più complesso perché supportato anche dal diverso modo di intendere l’adulto e la sua età. Di qui Formazione educante. Il testo si configura per i formatori degli adulti: da un lato come strumento di lavoro per riflettere su temi e percorsi che, pur mirando ad una formazione specificamente professionalizzante, richiedono la valorizzazione sia del patrimonio di conoscenze posseduto dall’uomo, che delle sue potenzialità umane, dall’altro come strumento per conoscere e riconoscere intrecci tra nuovi saperi e procedure, strategie e tecniche necessarie a rendere efficace il processo formativo e la sua ricaduta nel mondo del lavoro. Contemporaneamente può essere utile ad ogni operatore didattico (insegnante, educatore, tutor, etc.) dell’ambito sia formale che informale e non formale in quanto offre stimoli per impostare, fronteggiare e trovare soluzioni ai bisogni di formazione educante emergenti dal nuovo mercato del lavoro.

La formazione educante tra lavoro e età adulta. La formazione dei formatori oltre le competenze

CALAPRICE, Silvana
2007

Abstract

Il testo nasce dalla necessità di affrontare le difficoltà di funzionamento del mercato del lavoro e di riflettere su una rinnovata formazione rivolta agli adulti. Formazione che se all’inizio è stata vista dalla pedagogia con sospetto perché sembrava doversi limitare al recupero dell’istruzione di base dei soggetti adulti usciti prematuramente dai percorsi scolastici, oggi assumendola nell’ottica long life viene considerata come espressione di impegno educativo permanente molto più complesso perché supportato anche dal diverso modo di intendere l’adulto e la sua età. Di qui Formazione educante. Il testo si configura per i formatori degli adulti: da un lato come strumento di lavoro per riflettere su temi e percorsi che, pur mirando ad una formazione specificamente professionalizzante, richiedono la valorizzazione sia del patrimonio di conoscenze posseduto dall’uomo, che delle sue potenzialità umane, dall’altro come strumento per conoscere e riconoscere intrecci tra nuovi saperi e procedure, strategie e tecniche necessarie a rendere efficace il processo formativo e la sua ricaduta nel mondo del lavoro. Contemporaneamente può essere utile ad ogni operatore didattico (insegnante, educatore, tutor, etc.) dell’ambito sia formale che informale e non formale in quanto offre stimoli per impostare, fronteggiare e trovare soluzioni ai bisogni di formazione educante emergenti dal nuovo mercato del lavoro.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/20568
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact