Avicenna e la risistemazione della Metafisica di Aristotele