In questo lavoro, dopo aver fatto riferimento alla rilevanza teorica ed alle recenti tendenze che assumono gli IDE, si analizza la consistenza del loro flusso in uscita dall'Italia e dal Mezzogiorno verso la Romania, anche per distribuzione regionale e settoriale. Si valuta, con l'ausilio di una verifica empirica, se politiche di incentivazione degli IDE possano costituire un potenziale di crescita per entrambe le aree e per il Mezzogiorno in particolare.

Gli Investimenti Diretti Esteri in Romania: nuove prospettive per il Mezzogiorno

DE FELICE, ANNUNZIATA
2006

Abstract

In questo lavoro, dopo aver fatto riferimento alla rilevanza teorica ed alle recenti tendenze che assumono gli IDE, si analizza la consistenza del loro flusso in uscita dall'Italia e dal Mezzogiorno verso la Romania, anche per distribuzione regionale e settoriale. Si valuta, con l'ausilio di una verifica empirica, se politiche di incentivazione degli IDE possano costituire un potenziale di crescita per entrambe le aree e per il Mezzogiorno in particolare.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/20222
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact