La differenza media è stata introdotta in statistica da Corrado Gini (1912) allo scopo di misurare la variabilità nel senso della disuguaglianza tra le osservazioni. Numerosissimi sono i contributi volti a considerare sia gli aspetti di calcolo che gli aspetti connessi al suo utilizzo in chiave inferenziale, questi ultimi volti alla utilizzazione della differenza media campiona¬ria per la stima di quella della popolazione (modello distributivo). In un precedente lavoro (Girone e Mazzitelli, 2007) risultava anzitutto che la dif¬ferenza media campionaria è sempre una stima corretta della differenza media della popolazione ed erano presentati, in maniera organica, risultati già noti e risultati nuovi sulla differenza media di numerosi modelli distri¬butivi. Allo stato non è nota l'espressione della differenza media del model¬lo distributivo proposto da Dagum (1977) per la distribuzione delle gran¬dezze economiche (redditi, patrimoni ecc.). Scopo di questa nota è quello di colmare tale lacuna.

La differenza media della distribuzione di Dagum

VIOLA, Domenico;
2009

Abstract

La differenza media è stata introdotta in statistica da Corrado Gini (1912) allo scopo di misurare la variabilità nel senso della disuguaglianza tra le osservazioni. Numerosissimi sono i contributi volti a considerare sia gli aspetti di calcolo che gli aspetti connessi al suo utilizzo in chiave inferenziale, questi ultimi volti alla utilizzazione della differenza media campiona¬ria per la stima di quella della popolazione (modello distributivo). In un precedente lavoro (Girone e Mazzitelli, 2007) risultava anzitutto che la dif¬ferenza media campionaria è sempre una stima corretta della differenza media della popolazione ed erano presentati, in maniera organica, risultati già noti e risultati nuovi sulla differenza media di numerosi modelli distri¬butivi. Allo stato non è nota l'espressione della differenza media del model¬lo distributivo proposto da Dagum (1977) per la distribuzione delle gran¬dezze economiche (redditi, patrimoni ecc.). Scopo di questa nota è quello di colmare tale lacuna.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/20039
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact