Omaggio poetico bilingue alla memoria storica della guerra civile spagnola nell'ottantesimo anniversario dalla trasformazione in campo di prigionia dell'antica fabbrica della seta di Talavera de la Reina. Il poeta talaverano Miguel Ángel Curiel rievoca in un testo poetico dalle intense suggestioni e dal profondo impatto emotivo il ricordo delle vittime di una guerra che lacerò la Spagna e cambiò il destino dell'Europa. Ad accompagnare il testo, oltre alla traduzione italiana, vi sono quattro tavole a colori che riproducono i disegni ad acquerello di Juan Carlos Mestre, poeta e artista spagnolo di fama internazionale, e un epilogo a firma di Emilio Silva (Presidente della Asociación Recuperación de la Memoria Histórica) dedicato alla figura della prima vittima illustre della guerra e della lunga censura franchista: il poeta Federico García Lorca.

Fábrica de la seda / Fabbrica della seta

LASKARIS, PAOLA
2017

Abstract

Omaggio poetico bilingue alla memoria storica della guerra civile spagnola nell'ottantesimo anniversario dalla trasformazione in campo di prigionia dell'antica fabbrica della seta di Talavera de la Reina. Il poeta talaverano Miguel Ángel Curiel rievoca in un testo poetico dalle intense suggestioni e dal profondo impatto emotivo il ricordo delle vittime di una guerra che lacerò la Spagna e cambiò il destino dell'Europa. Ad accompagnare il testo, oltre alla traduzione italiana, vi sono quattro tavole a colori che riproducono i disegni ad acquerello di Juan Carlos Mestre, poeta e artista spagnolo di fama internazionale, e un epilogo a firma di Emilio Silva (Presidente della Asociación Recuperación de la Memoria Histórica) dedicato alla figura della prima vittima illustre della guerra e della lunga censura franchista: il poeta Federico García Lorca.
9788494553691
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Fábrica de la seda TRIPA sangre V2_compressed.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
2.07 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/191589
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact