In tanti fraseologismi, come ad esempio ‘ein Buch mit sieben Siegeln’, sono contenute immagini che vengono trasmesse verbalmente e che si riferiscono ad un determinato concetto. Lingua ed immagine sembrano quindi in particolar modo intrecciate soprattutto nei fraseologismi idiomatici. Il loro carattere immaginifico comporta che per molti fraseologismi siano possibili due interpretazioni: una letterale ed una figurata. Infatti il su nominato gruppo di parole potrebbe in realtà riferire ad un libro, il cui contenuto andava protetto con sette sigilli da lettori non autorizzati. In un senso figurato, che nella maggior parte dei contesti sarà l’interpretazione corretta, si tratta invece di qualcosa di incomprensibile e/o sconosciuto. Questa peculiarità dei fraseologismi idiomatici rappresenta, tra le altre, una grande sfida per chi studia una lingua straniera. Su questa base il presente contributo approfondirà innanzi tutto il quesito: Cosa ‘si può far vedere’? E cioè quali forme di visualizzazione dei fraseologismi sono appropriate in una determinata fase di apprendimento e quanto possono essere dunque d’aiuto nell’acquisire una competenza fraseologica.

Das kann sich sehen lassen: Visualisierung von Phrasemen im Fremdsprachenunterricht

SIMON, Ulrike Rosemarie
2016

Abstract

In tanti fraseologismi, come ad esempio ‘ein Buch mit sieben Siegeln’, sono contenute immagini che vengono trasmesse verbalmente e che si riferiscono ad un determinato concetto. Lingua ed immagine sembrano quindi in particolar modo intrecciate soprattutto nei fraseologismi idiomatici. Il loro carattere immaginifico comporta che per molti fraseologismi siano possibili due interpretazioni: una letterale ed una figurata. Infatti il su nominato gruppo di parole potrebbe in realtà riferire ad un libro, il cui contenuto andava protetto con sette sigilli da lettori non autorizzati. In un senso figurato, che nella maggior parte dei contesti sarà l’interpretazione corretta, si tratta invece di qualcosa di incomprensibile e/o sconosciuto. Questa peculiarità dei fraseologismi idiomatici rappresenta, tra le altre, una grande sfida per chi studia una lingua straniera. Su questa base il presente contributo approfondirà innanzi tutto il quesito: Cosa ‘si può far vedere’? E cioè quali forme di visualizzazione dei fraseologismi sono appropriate in una determinata fase di apprendimento e quanto possono essere dunque d’aiuto nell’acquisire una competenza fraseologica.
9783830935612
In vielen Phrasemen wie ‚ein Buch mit sieben Siegeln‘ sind Bilder enthalten, die sprachlich vermittelt werden und auf ein bestimmtes Konzept referieren. Insofern scheinen vor allem bei idiomatischen Phrasemen Sprache und Bild auf besondere Weise miteinander verwoben zu sein. Diese Bildhaftigkeit führt dazu, dass bei vielen Phrasemen zwei Lesarten möglich sind, d.h. eine wörtliche und eine übertragene. So kann sich die oben genannte Wortgruppe tatsächlich auf ein Buch beziehen, dessen Inhalt mit sieben Siegeln vor nichtautorisierten Lesern geschützt werden sollte. In einer übertragenen Bedeutung, die sicherlich in der Mehrzahl der Kontexte die richtige Lesart ist, handelt es sich dabei allerdings um etwas Unverständliches und/oder Unbekanntes. Auch diese Besonderheit idiomatischer Phraseme stellt für Fremdsprachenlernende eine enorme Herausforderung dar. Vor diesem Hintergrund wird der folgende Beitrag vor allem der zentralen Frage nachgehen, was sich im DaF-Unterricht ‚sehen lassen kann‘, d.h. welche Formen der Visualisierung von Phrasemen in welchen Lernphasen sinnvoll sind und dabei helfen können, eine phraseologische Kompetenz aufzubauen.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Simon_Visualisierung von Phrasemen_compressed.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 753.73 kB
Formato Adobe PDF
753.73 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11586/181239
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact