Il contributo analizza linguisticamente i romanzi dello scrittore torinese Luca Bianchini "Io che amo solo te" e "La cena di Natale di Io che amo solo te", entrambi ambientati a Polignano a Mare (in provincia di Bari), mettendoli a confronto con il parlato degli attori nelle rispettive versioni cinematografiche sceneggiate dallo stesso autore in collaborazione con il regista Marco Ponti. Dalla sinossi risulta una generale continuità (salvo rari casi) tra la resa del parlato marcato localisticamente ricreato nei dialoghi e nelle parti narrative dei romanzi e la sceneggiatura dei film. In entrambi i casi la verisimiglianza linguistica è certamente di qualità: se nei libri stupisce da parte dello scrittore la competenza di varietà locali a lui estranee, nelle versioni cinematografiche colpisce la sua volontà di selezionare attori di area barese (che presentano una varietà di italiano locale in linea con quella parlata nel paesino pugliese in cui si svolgono le trame) o, se non autoctoni, in grado di riprodurre un parlato marcato localmente molto verisimile.

Cartoline da Polignano: 'Io che amo solo te' e 'La cena di Natale di Io che amo solo te' (dai romanzi di Luca Bianchini ai film)

CAROSELLA, Maria
2017

Abstract

Il contributo analizza linguisticamente i romanzi dello scrittore torinese Luca Bianchini "Io che amo solo te" e "La cena di Natale di Io che amo solo te", entrambi ambientati a Polignano a Mare (in provincia di Bari), mettendoli a confronto con il parlato degli attori nelle rispettive versioni cinematografiche sceneggiate dallo stesso autore in collaborazione con il regista Marco Ponti. Dalla sinossi risulta una generale continuità (salvo rari casi) tra la resa del parlato marcato localisticamente ricreato nei dialoghi e nelle parti narrative dei romanzi e la sceneggiatura dei film. In entrambi i casi la verisimiglianza linguistica è certamente di qualità: se nei libri stupisce da parte dello scrittore la competenza di varietà locali a lui estranee, nelle versioni cinematografiche colpisce la sua volontà di selezionare attori di area barese (che presentano una varietà di italiano locale in linea con quella parlata nel paesino pugliese in cui si svolgono le trame) o, se non autoctoni, in grado di riprodurre un parlato marcato localmente molto verisimile.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2017 - CARTOLINE DA POLIGNANO - SLI.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 671.09 kB
Formato Adobe PDF
671.09 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/180966
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact