La riforma Moratti: perplessità e questioni