Salam e istisna': vendere ciò che non si ha