La diligenza, il medico e la struttura sanitaria