La recensione affronta il tema dostoevskiano del Grande Inquisitore, che Zagrebelsky ripropone con grande finezza, per discutere la struttura del potere delle società moderne. Si evidenzia, così, l'attualità della figura dell'Inquisitore come di colui che impone un generale conformismo delle coscienze.

Recensione a Gustavo Zagrebelsky, 'Liberi servi' (Einaudi, Torino 2015)

BISIGNANI, Adelina Rita
2016

Abstract

La recensione affronta il tema dostoevskiano del Grande Inquisitore, che Zagrebelsky ripropone con grande finezza, per discutere la struttura del potere delle società moderne. Si evidenzia, così, l'attualità della figura dell'Inquisitore come di colui che impone un generale conformismo delle coscienze.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
04.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 41.9 kB
Formato Adobe PDF
41.9 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
05.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 61.51 kB
Formato Adobe PDF
61.51 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/171470
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact