Lo "Spetro ideale"