Nella raccolta di racconti 'Mistandivò' lo scrittore salentino Livio Romano sperimenta un mistilinguismo ludico in cui si contrappongono varietà marcate diatopicamente (dialetto, italiano locale, italiani micro- e macro-a areali), forme "alte" (cultismi, termini desueti, forme letterarie) o poco usate, slang giovanile, italiano "medio", nuove formazioni e forestierismi. L'articolo analizza i lessemi e le caratteristiche fonomorfosintattiche presenti nei racconti evidenziando il ruolo delle singole varietà in questo gioco delle lingue, e la creatività di Romano nello stile.

Il mistilinguismo ludico di 'Mistandivò' di Livio Romano / CAROSELLA M. - In: BOLLETTINO DI ITALIANISTICA. - ISSN 0168-7298. - V:1(2008), pp. 157-191.

Il mistilinguismo ludico di 'Mistandivò' di Livio Romano

CAROSELLA, Maria
2008

Abstract

Nella raccolta di racconti 'Mistandivò' lo scrittore salentino Livio Romano sperimenta un mistilinguismo ludico in cui si contrappongono varietà marcate diatopicamente (dialetto, italiano locale, italiani micro- e macro-a areali), forme "alte" (cultismi, termini desueti, forme letterarie) o poco usate, slang giovanile, italiano "medio", nuove formazioni e forestierismi. L'articolo analizza i lessemi e le caratteristiche fonomorfosintattiche presenti nei racconti evidenziando il ruolo delle singole varietà in questo gioco delle lingue, e la creatività di Romano nello stile.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/16022
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact