Il poeta, la memoria, la Repubblica