L'articolo si sofferma sul principio di trattamento tra uomini e donne, sancito dalla CGE nel 2005, in base alla quale non è possibile discriminare a fini fiscale i percepenti di indennità di incentivo all'esodo, evidenziando orientamenti dottrinari, indirizzi giurisprudenziali, e revirement ministeriali con riferimento alla normativa in questione.

L'incentivo all'esodo ed il divieto comunitario di discriminazione tra i sessi, tra incompatibilità ed interpretazione adeguatrice

FORTUNATO, NICOLA
2009

Abstract

L'articolo si sofferma sul principio di trattamento tra uomini e donne, sancito dalla CGE nel 2005, in base alla quale non è possibile discriminare a fini fiscale i percepenti di indennità di incentivo all'esodo, evidenziando orientamenti dottrinari, indirizzi giurisprudenziali, e revirement ministeriali con riferimento alla normativa in questione.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/150346
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact