Il volume di cui il contributo fa parte nasce a seguito degli approfondimenti scaturiti dalla analisi realizzate all’internodi un gruppo di ricerca nazionale (Grantur) (Miur-Cofin 2001) su “Turismo, crescita produttiva, fattori locali e competitività del territorio”, responsabile nazionale Prof. A. Celant e Responsabile dell’Unità locale G. Novelli e poi A. Mininno e composta da E. Caprioli. A.G. Giorgio, M. d’Amato, R. Grumo e M. Novelli su “Turismo e sviluppo regionale: individuazione delle risorse e valutazione delle strategie per la competitività della Puglia sul mercato nazionale e internazionale” L’idea progettuale del Rapporto e dunque del testo è analizzata da R. Grumo e G. Novelli. In essa si realizza un’analisi territoriale puntuale sugli elementi da valorizzare a livello regionale pugliese per promuovere un turismo di nicchia. Attraverso una ricostruzione storica, si evidenziano le funzioni che hanno assunto i porti, inizialmente di difesa, divenuti poi porti commerciali e infine approdi turistici. Si è realizzata a tal proposito una mappa del territorio per comprenderne i segni e sostenere gli altri elementi da valorizzare. Si sono così evidenziati castelli, palazzi, dimore storiche e masserie. Il progetto ha dunque riguardato una sorta di itinerario realizzabile in puglia proprio in virtù di una naturale integrazione tra il mare, i porti e i beni storico-culturali realizzati nel tempo. Gli approdi turistici, ancora carenti in Puglia, continuerebbero così il legame con le aree interne che rappresentano la domanda locale dei posti barca e contribuirebbero a rendere più accessibile il territorio per sostenere il turismo.

Dal mare alle aree interne, integrazione e turismo di nicchia

GRUMO, Rosalina;
2005

Abstract

Il volume di cui il contributo fa parte nasce a seguito degli approfondimenti scaturiti dalla analisi realizzate all’internodi un gruppo di ricerca nazionale (Grantur) (Miur-Cofin 2001) su “Turismo, crescita produttiva, fattori locali e competitività del territorio”, responsabile nazionale Prof. A. Celant e Responsabile dell’Unità locale G. Novelli e poi A. Mininno e composta da E. Caprioli. A.G. Giorgio, M. d’Amato, R. Grumo e M. Novelli su “Turismo e sviluppo regionale: individuazione delle risorse e valutazione delle strategie per la competitività della Puglia sul mercato nazionale e internazionale” L’idea progettuale del Rapporto e dunque del testo è analizzata da R. Grumo e G. Novelli. In essa si realizza un’analisi territoriale puntuale sugli elementi da valorizzare a livello regionale pugliese per promuovere un turismo di nicchia. Attraverso una ricostruzione storica, si evidenziano le funzioni che hanno assunto i porti, inizialmente di difesa, divenuti poi porti commerciali e infine approdi turistici. Si è realizzata a tal proposito una mappa del territorio per comprenderne i segni e sostenere gli altri elementi da valorizzare. Si sono così evidenziati castelli, palazzi, dimore storiche e masserie. Il progetto ha dunque riguardato una sorta di itinerario realizzabile in puglia proprio in virtù di una naturale integrazione tra il mare, i porti e i beni storico-culturali realizzati nel tempo. Gli approdi turistici, ancora carenti in Puglia, continuerebbero così il legame con le aree interne che rappresentano la domanda locale dei posti barca e contribuirebbero a rendere più accessibile il territorio per sostenere il turismo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/14883
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact