Si analizza una delle costanti più ricorrenti del poliziesco classico, l'omicidio in una stanza chiusa. Si ricostruiscono le varie tecniche utilizzate dai romanzieri per spiegarlo e si ipotizza un significato profondo, di origine psicanalitica, per spiegare il fascino che tale soggetto ha esercitato su romanzieri e lettori.

La Stanza chiusa

LORUSSO, SILVIA
2010

Abstract

Si analizza una delle costanti più ricorrenti del poliziesco classico, l'omicidio in una stanza chiusa. Si ricostruiscono le varie tecniche utilizzate dai romanzieri per spiegarlo e si ipotizza un significato profondo, di origine psicanalitica, per spiegare il fascino che tale soggetto ha esercitato su romanzieri e lettori.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11586/14775
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact