Le dichiarazioni raccolte a verbale dalla p.g. ai sensi dell’art. 350 comma 7 non sono inutilizzabili e correttamente i giudici di merito ne hanno apprezzato il valore probatorio, trattandosi di atto compiuto nel corso delle indagini preliminari, e senz’altro utilizzabile nel giudizio con rito abbreviato svoltosi su richiesta dell’imputato.

Le dichiarazioni spontanee e la criptica interpolazione normativa

IANDOLO, Lucia
2015

Abstract

Le dichiarazioni raccolte a verbale dalla p.g. ai sensi dell’art. 350 comma 7 non sono inutilizzabili e correttamente i giudici di merito ne hanno apprezzato il valore probatorio, trattandosi di atto compiuto nel corso delle indagini preliminari, e senz’altro utilizzabile nel giudizio con rito abbreviato svoltosi su richiesta dell’imputato.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Le dichiarazioni spontanee.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 71.84 kB
Formato Adobe PDF
71.84 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11586/145892
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact