Introduzione: una epidemiologia delle passioni?