Ricostruzione della civiltà europea tra XVI e inizio XIX secolo con particolare attenzione all'organizzazione sociale, alla cultura, al sentire religioso, alle istituzioni degli stati e delle popolazioni europee. Ampia trattazione è riservata, in un quadro dinamico, al controllo del territorio, alle identità, alle forme della socialità e alle minoranze etniche e religiose. Il quadro che ne esce è quello di un'Europa accomunata dalla circolazione degli uomini, delle merci e delle idee.

IL MONDO MODERNO

SPAGNOLETTI, Angelantonio
2005

Abstract

Ricostruzione della civiltà europea tra XVI e inizio XIX secolo con particolare attenzione all'organizzazione sociale, alla cultura, al sentire religioso, alle istituzioni degli stati e delle popolazioni europee. Ampia trattazione è riservata, in un quadro dinamico, al controllo del territorio, alle identità, alle forme della socialità e alle minoranze etniche e religiose. Il quadro che ne esce è quello di un'Europa accomunata dalla circolazione degli uomini, delle merci e delle idee.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/14229
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact