La fama di Lewis Carroll è sicuramente legata alla centralità dell’infanzia nelle sue opere, sia a livello di contenuti, sia per ciò che riguarda le modalità di invenzione e di scrittura: ed è proprio questo aspetto che il saggio approfondisce . Illuminanti sono le occasioni speciali in cui si coltiva la relazione dell’autore con i suoi piccoli amici, e tra queste particolare importanza riveste la pratica della fotografia. Per Carroll lo studio fotografico diviene una sorta di palcoscenico in cui la ripresa fotografica puntualmente si intreccia alla fabulazione di storie inventate o rielaborate sul momento per e con i bimbi. Questa analisi mostra come la stretta co-occorrenza tra le fasi e le specificità della produzione fotografica, e i procedimenti della invenzione letteraria generi forme di contaminazione letteraria nel segno del fotografico, forme inedite e profondamente eversive, tali da imprimere una forte accelerazione al rinnovamento dei canoni letterari vigenti, fino a irradiarsi nell’estetica modernista e nelle avanguardie novecentesche.

“Sguardo fotografico e visione dell’infanzia in Lewis Carroll”, Rivista di letterature moderne e comparate , Pacini, Pisa, 2008, pp.447-471 / MALLARDI R. - In: RIVISTA DI LETTERATURE MODERNE E COMPARATE. - ISSN 0391-2108. - (2009), pp. 447-471.

“Sguardo fotografico e visione dell’infanzia in Lewis Carroll”, Rivista di letterature moderne e comparate , Pacini, Pisa, 2008, pp.447-471

MALLARDI, Rosella
2009

Abstract

La fama di Lewis Carroll è sicuramente legata alla centralità dell’infanzia nelle sue opere, sia a livello di contenuti, sia per ciò che riguarda le modalità di invenzione e di scrittura: ed è proprio questo aspetto che il saggio approfondisce . Illuminanti sono le occasioni speciali in cui si coltiva la relazione dell’autore con i suoi piccoli amici, e tra queste particolare importanza riveste la pratica della fotografia. Per Carroll lo studio fotografico diviene una sorta di palcoscenico in cui la ripresa fotografica puntualmente si intreccia alla fabulazione di storie inventate o rielaborate sul momento per e con i bimbi. Questa analisi mostra come la stretta co-occorrenza tra le fasi e le specificità della produzione fotografica, e i procedimenti della invenzione letteraria generi forme di contaminazione letteraria nel segno del fotografico, forme inedite e profondamente eversive, tali da imprimere una forte accelerazione al rinnovamento dei canoni letterari vigenti, fino a irradiarsi nell’estetica modernista e nelle avanguardie novecentesche.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11586/13514
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact