Cardiomiopatia dilatativa primitiva a coronarie indenni e dolicocarotidi: una nuova associazione?