Commento all'art. 1908. Valore della cosa assicurata