L'Autore provvede ad analizzare la complessa gestazione dell'art. 125 C.P.I. (Codice di Proprietà Industriale) contemplante l'innovativa figura rimediale della retroversione degli utili (che consente la possibilità di ottenere un risarcimento basato sugli utili conseguiti dal contraffattore). Prendendo le mosse da tale premesse, il lavoro si propone di esplorare le implicazioni applicative della norma in commento e di prefigurare il suo impatto nel nostro sistema giuridico.

LA RETROVERSIONE DEGLI UTILI NEL NUOVO CODICE DEI DIRITTI DI PROPRIETà INDUSTRIALE

PARDOLESI, Paolo
2005

Abstract

L'Autore provvede ad analizzare la complessa gestazione dell'art. 125 C.P.I. (Codice di Proprietà Industriale) contemplante l'innovativa figura rimediale della retroversione degli utili (che consente la possibilità di ottenere un risarcimento basato sugli utili conseguiti dal contraffattore). Prendendo le mosse da tale premesse, il lavoro si propone di esplorare le implicazioni applicative della norma in commento e di prefigurare il suo impatto nel nostro sistema giuridico.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/10957
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact